Continuum di consapevolezza e intervento sul trauma

Veronica Rosa, Simona Marzano (ASPIC)

Nome dell’autore

Durata 4 ore

Durata dell’intervento

Continuum di consapevolezza e intervento sul trauma

Negli ultimi decenni, anche grazie allo sviluppo delle neuroscienze, si sta sempre più approfondendo lo studio del legame tra trauma e correlati psicofisiologici e la messa a punto di efficaci modelli di intervento del trattamento dei disturbi legati a macro o micro traumi. Nell’approccio al trauma, diversi studiosi hanno dato rilevanza al corpo e alle memorie traumatiche di cui esso si “impregna”. Tale approccio ha attinenze con quanto viene metodologicamente professato sin dai suoi esordi dalla Terapia della Gestalt che, soprattutto attraverso il continuum di consapevolezza, si focalizza sulla percezione consapevole delle tensioni muscolari, del respiro, dei movimenti e della postura in generale, per aiutare il cliente a riconoscere le sensazioni proprio/esterocettive e a creare il collegamento tra le sensazioni fisiche e le emozioni, propedeutico all’integrazione delle parti frammentate del sé. Nel workshop i partecipanti attraverso esercizi di immaginazione guidata e di continuum di consapevolezza, saranno stimolati ad attivare le risorse interne individuali utili ad integrare le parti più evolute del sé con le gestalt interrotte nel passato.