Gest’art

Iride Susanna Memè (SGT)

Nome dell’autore

Durata 2 ore

Durata dell’intervento

Gest’art

Con questo workshop intendo presentare il mio modello di lavoro che coniuga il corpo e le arti espressive con la Gestalt. Verrà quindi messa in atto una dinamica  completa con questa caratteristica, dove un momento di attivazione corporea, prepara una maggiore apertura e sensibilità verso il campo creativo personale. Lo scopo è creare nel qui e ora la possibilità di integrare, con la Gestalt, cosa emerge di nuovo e inaspettato dalle opere realizzate e dal contatto con quanto presente nel campo del momento, materiali emozioni ecc… Le sessioni hanno lo scopo di far crescere la fiducia nella possibilità di modificare la propria realtà di vita, come un artista fa, nel momento in cui crea dal nulla nuovi mondi e visioni, se aiutato nella riattivazione di tutti i codici del suo essere, corporeo emozionale e filosofico progettuale (ontologico). Non servono abilità artistiche o funzionalità specifiche, il modello si applica a tutte le condizioni psico-fisiche di partenza, sia a chi ha un alto livello di capacità ed esperienze in campo artistico, sia a portatori di gravi e invalidanti handicap: Ognuno può vicariare le parti carenti ed esprimere il proprio modo di sentire e partecipare alla bellezza della vita, allontologico, attraverso il potenziale residuo, se aiutato ad appoggiarsi al proprio sentire e al fluire con esso. È anche un lavoro per incontrare e trasformare propri introietti auto-limitanti e riscoprire il piacere di stare nel processo creativo spontaneo, che appartiene alla vita e a tutti noi.