Joker di Todd Philips e il nostro rapporto con la follia (Joaquin Phoenix in una video registrazione originale racconta la risata di Joker)

Paola Dei, Riccardo Zerbetto (CSTG)

Nome dell’autore

Durata 2 ore

Durata dell’intervento

Joker di Todd Philips e il nostro rapporto con la follia (Joaquin Phoenix in una video registrazione originale racconta la risata di Joker)

Il registro surreale segna la rivolta delle masse facendo emergere una risata sardonica con un motto sessantottino che recitava: “Una risata vi seppellirà”. Storia di un antieroe che il regista Todd Philips ha affidato alla meravigliosa recitazione di Joaquin Phoenix, straripante, credibile, intenso, che sotto i nostri occhi si trasforma in un mostro che provoca adesione e repulsione allo stesso tempo. Le disillusioni di una societa che portano alla rivolta attraverso la figura di un uomo disfatto e spezzato. Un viaggio che va saputo leggere con il dovuto accompagnamento e che conduce verso meccanismi psichici secondari; il diniego, la proiezione, l’identificazione proiettiva, la scissione, la scissione e la frammentazione. Ma le parti arcaiche possono evolversi con la psicoterapia? L’angoscia e la disillusioni possono essere elaborate? E cosa significa entrare in contatto con le nostre parti folli senza scontrarsi con l’onnipotenza nell’eterna lotta fra il bene e il male?