La psicoterapia della gestalt e il transpersonale. Dal lavoro con le polarità all’apertura esistenziale

Efisio Temporin (IGRO)

Nome dell’autore

Durata 2 ore

Durata dell’intervento

La psicoterapia della gestalt e il transpersonale. Dal lavoro con le polarità all'apertura esistenziale

La psicoterapia della gestalt ad indirizzo fenomenologico esistenziale tende, essenzialmente, nel far ritrovare il senso della vita all’individuo. Questo processo di ri-scoperta, deve passare attraverso ciò che viene chiamato il transpersonale in psicoterapia. Ovvero, il contatto con la dimensione universale e spirituale dell’essere umano che apre ad una consapevolezza relazionale di qualità con gli esseri umani. La meditazione, nelle sue infinite forme, le visualizzazioni guidate, i lavori con il respiro, il lavoro con i sogni e le esperienze con musiche sintetizzate su specifiche frequenze, rappresentano solo alcune delle molteplici vie attraverso le quali l’essere umano può stabilire un dialogo con parti di sé transpersonali.