L’arte di collegare: la ricerca e la clinica possono appartenere allo stesso mondo?

Roberta La Rosa, Silvia Tosi (HCC Italy)

Nome dell’autore

Durata 2 ore

Durata dell’intervento

L’arte di collegare: la ricerca e la clinica possono appartenere allo stesso mondo?

Nell’ultimo decennio, sotto la pressione del contesto sociale, politico ed economico, la terapia della Gestalt ha iniziato a riflettere sui nuovi bisogni. Una di queste considerazioni riguarda la necessità di combinare la pratica clinica con la ricerca. Per molto tempo i terapeuti della Gestalt sono stati lontani dalle misurazioni e solo recentemente hanno cambiato il loro punto di vista pensando che psicoterapia e ricerca possono appartenere allo stesso campo.

Durante questo workshop illustreremo alcune possibilità e modalità per fare ricerca come psicoterapeuti della Gestalt. Nello specifico illustreremo:

  • La nostra esperienza di un progetto di ricerca sugli esiti della terapia Gestalt, evidenziando come questo studio possa essere utilizzato come esempio di ricerca orientata alla pratica clinica.
  • Un modello di ricerca fenomenologica per osservare la sintonia e la risonanza tra paziente e terapeuta.
  • Una ricerca internazionale gestaltica attraverso l’uso del “single case”

Durante l’incontro verranno proposte esperienze in piccoli gruppi.

Obiettivo del workshop è quello di avvicinare i terapeuti alla ricerca, partendo dalla nostra esperienza personale.